Mistero in Massachusetts: la Upton Stone Chamber era una conceria?

Mistero in Massachusetts: la Upton Stone Chamber era una conceria?

Mistero in Massachusetts. A Upton esiste una grotta misteriosa scavata a mano nella roccia. Una struttura che impressiona, da anni, tutti coloro che vi si imbattono. Nessuno sa chi l’abbia costruita e per cosa fosse utilizzata. Ma l’ipotesi più accreditata è che si tratti di una vecchia conceria.

Domande
La grotta si apre all’interno di un fitto bosco. Si addentra nella roccia per quasi 5 metri. Una grande camera di pietra che per anni ha incuriosito i residenti locali. Secondo i registri di Upton, il terreno apparteneva originariamente a un conciatore del posto. Stando ad alcune testimonianze raccolte in città, e tramandante oralmente, si sarebbe costruito quella “stanza nella roccia” intorno al 1800. Perché?

Risposte
Lo scopo sarebbe stato quello di utilizzarla per l’attività conciaria. Secondo altre voci, invece, la grotta sarebbe stata scavata dagli agricoltori che prima abitavano quelle terre per conservarvi radici e attrezzi. Tuttavia, la Upton Stone Chamber (questo il nome dato alla grotta), non è unica nel suo genere. Si calcola infatti che nella regione del New England esistano oltre 300 camere di pietra simili a questa. La maggior parte degli archeologi le ritiene ricoveri ricavati dai primi coloni europei. Mentre, per altri, questo mistero in Massachusetts (e limitrofi) avrebbe una più semplice spiegazione. Sarebbero i resti di strutture dei nativi americani. Il mistero, comunque, continua…

Immagini tratte da stonestructures.org

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati