Micam Americas slitta a fine settembre e rinvia il debutto

Micam Americas slitta dal 29 settembre al 1° ottobre 2020

Micam Americas slitta e rinvia il debutto. Inizialmente programmato dal 17 al 19 agosto, il salone si svolgerà dal 29 settembre al 1° ottobre 2020. Sempre presso la stessa location, il Las Vegas Convention Center. Sempre in abbinamento a Projecte WWD Magic. Parallelamente, Informa Markets, la società che gestisce l’evento, ha siglato una partnership con NuOrder, piattaforma di e-commerce business-to-business. Obiettivo: allestire un marketplace virtuale che, successivamente, includerà marketing e merchandising. Per Tommaso Cancellara, direttore generale Assocalzaturifici, “il rinvio è una buona notizia. Il digitale? Un passo che sta compiendo anche Micam”.

Micam Americas slitta

Secondo Informa Markets, Micam Americas slitta anche per le esigenze delle imprese espositrici impegnate ad adeguarsi al calendario della moda, stravolto a causa dalla pandemia Covid-19. Gli organizzatori stanno anche studiando “soluzioni durature” per il layout, tra le quali le creazioni di “micro-mercati” separati, più piccoli e più intimi.

Una buona notizia

“È sicuramente una buona notizia e testimonia la ferma volontà di Informa Markets di puntare su Micam Americas e sugli altri saloni – ci dice Tommaso Cancellara -. Molte aziende hanno apprezzato il nostro intento di creare un network mondiale di Micam. Dopo l’Europa siamo approdati a Ovest e non è detto che in futuro non andremo in Asia. Prevediamo che Micam Americas crescerà negli anni, anche grazie al nostro supporto”.

Attenti agli USA

“Dobbiamo convincere sempre più aziende italiane – continua Cancellara – a considerare gli USA non solo un mercato ad alto potenziale”. In altre parole, le aziende devono capire “che è arrivato il momento di catturare il potenziale di questo mercato. La voglia di made in Italy è altissima in Nord America e Micam Americas è la piattaforma giusta” afferma lo stesso direttore di Assocalzaturifici. La sinergia fisica tra Micam Milano e Micam Americas potrebbe proseguire anche online, con uno spazio virtuale unico che offra agli espositori ulteriori opportunità di approccio al mercato nordamericano. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati