Micam conferma settembre: il 75% pensa di partecipare

Micam conferma settembre: il 75% certo o propenso a partecipare

Micam: 3 aziende su 4 “sono certe, o propense, a partecipare” all’edizione in programma dal 20 al 23 settembre a Fieramilano Rho. Lo comunica Assocalzaturifici, che conferma settembre, e il regolare svolgimento dell’evento fieristico.

Micam conferma settembre

Assocalzaturifici ha confermato che l’organizzazione di Micam procede regolarmente. “Il salone è fondamentale per sostenere il settore” dichiara il presidente Siro Badon. “Sebbene in questi mesi si siano sviluppate opportunità alternative per le relazioni di business, l’incontro in fiera rimane la più importante opportunità di sviluppo nel mercato”. E rappresenta “la via privilegiata per procedere alle contrattazioni di ordini. Dobbiamo assolutamente dare certezze alle nostre imprese già in grande sofferenza per le ripercussioni economiche di questa emergenza. Senza un orizzonte si rischia di imboccare un tunnel senza uscita. E la conferma di Micam è la migliore risposta alle incognite del mercato”. Il direttore di Assocalzaturifici, Tommaso Cancellara, ha anche annunciato la prossima nascita di un nuovo canale digitale.

3 aziende su 4

Assocalzaturifici ha divulgato i risultati di un sondaggio effettuato tra espositori italiani e stranieri di Micam. Risultato: “circa il 75% degli intervistati è, infatti certo, o propenso a partecipare all’edizione di settembre”. Le loro richieste si concentrano su un maggiore sostegno alla partecipazione in fiera, sia dal punto di vista logistico che finanziario”. Ma, soprattutto, evidenziano la “necessità di azioni per garantire la sicurezza sanitaria”.

Indagine di mercato

Nell’indagine di mercato, sempre condotta da Assocalzaturifici, oltre l’80% degli intervistati denuncia di essere stato penalizzato in modo diretto dall’emergenza in corso, che ha causato a una riduzione del portafoglio ordini in oltre il 90% dei casi. Di conseguenza, la produzione è paralizzata per oltre il 60% delle aziende, bloccando, di fatto, la possibilità di mostrare le nuove collezioni ai possibili compratori. La ripresa? Prevista da settembre in poi e, comunque, entro l’anno. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati