Sognando l’America, Micam 89 parte per il Paese delle Meraviglie

Sognando l'America, Micam 89 parte per il Paese delle Meraviglie

Un viaggio tematico. Dopo aver esplorato negli ultimi tre anni i regni ultraterreni con la Divina Commedia di Dante, Micam 89 parte per il Paese delle Meraviglie e inizia un percorso nelle atmosfere della favola. Le geografie della fiera della calzatura non sono solo immaginarie. In attesa dell’appuntamento meneghino (Fieramilano Rho, 16-19 febbraio), l’ente fieristico annuncia il varo del nuovo appuntamento statunitense. In partnership con Informa Markets, dal 17 al 19 agosto a Las Vegas si terrà Micam Americas.

Micam 89 parte per il Paese delle Meraviglie

Oltre 1.200 espositori (628 italiani) tra ritorni e nuove presenze. Qualche esempio? Love Moschino, Borbonese e Alberto Fasciani nel primo gruppo, Manila Grace e Hide&Jack per il secondo. La conferma di alcuni spazi specializzati, come quello dedicato agli Emerging Designers e il Players District per la calzatura sportiva. Ma anche nuovi strumenti di approfondimento. Come Micam X Fashion Square, laboratorio di analisi e scoperta dei nuovi trend industriali e di ricerca organizzato con Spin 360. Qui si parlerà di sostenibilità, retail, innovazione e materiali. Con Lineapelle, allora, il salone della calzatura prevede “un’anticipazione dei prossimi trend della pelle – spiega Tommaso Cancellara, amministratore delegato della fiera -. È un materiale che contraddistingue il nostro prodotto e che, quando conciata in Italia, rappresenta una garanzia di sostenibilità. Perché in Italia vantiamo una delle migliori, se non la migliore industria conciaria al mondo“.

 

 

Micam Americas

Cancellara non può nascondere un certo orgoglio nel presentare Micam Americas: “Che Informa Markets, gigante delle fiere, si sia rivolto a noi per sostituire FN Platform e organizzare il più grande evento calzaturiero negli Stati Uniti, dimostra la bontà del nostro lavoro”. L’accordo tra i due enti ha una durata di 15 anni: “A Informa Markets abbiamo dato in concessione l’utilizzo del marchio Micam – spiega Cancellara -. Contiamo che ci aiuti ad accrescere la presenza della calzatura italiana sul mercato statunitense”. La nuova fiera “non è una startup o un progetto pilota, ma una realtà già solida“.

Date e sinergie

Mentre la contemporaneità con Mipel è ormai consolidata, Cancellara saluta con favore l’accavallamento (anche se solo parziale) con altri eventi come Homi Fashion and Jewelry, Lineapelle e Simac Tanning Tech. A proposito degli appuntamenti di febbraio 2021 e 2022, può annunciare lo spostamento in avanti del calendario di Micam. Gli appuntamenti si terranno rispettivamente dal 21 al 24 e dal 20 al 23 del mese. “Una modifica che per gli espositori significa molto – conclude Cancellara – e per la quale ringraziamo Fieramilano Rho”.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati