I Naga Banten

I Naga–Banten: tradizione e innovazione

Sono arrivati direttamente da Tokyo Leather Fair, edizione maggio 2019, quella che ha celebrato i 100 anni di vita della manifestazione. Dodici Naga–Banten esposti al padiglione 11.

Vigili del Fuoco
I Naga-Banten esposti a Lineapelle sono una parte dei 50 mantelli che richiamano gli abiti dei Vigili del Fuoco dell’antica Tokyo. Sono stati dipinti a mano dai bambini della Fuji Elementary School di Asakusa, sotto la supervisione dello stilista Kansai Yamamoto. I mantelli in pelle erano stati realizzati per la fiera giapponese e a Lineapelle hanno acceso i riflettori sulle tradizioni nipponiche.

Passato e futuro
Rappresentano l’incontro tra il passato e la generazione futura, dando spazio alla creatività. Ai bambini è stato chiesto di riferirsi al sole, al vulcano Fuji, ai colori della bandiera giapponese, ma anche al blu. Ne sono usciti inni alla gioia (con messaggio di forza e coraggio) e interessanti creazioni paesaggistiche. Ma anche grafismi e disegni geometrici, indossati – a Tokyo lo scorso maggio – da 50 ballerini.

Le tipologie di concia
Realizzati da aziende diverse, secondo tecniche di concia differenti, sono tutti pezzi unici. Pur riproponendo lo stesso modello, offrono risultati totalmente diversificati. A Milano li ha presentati lo stesso Kansai Yamamoto, mostrando il filmato in cui i ragazzi danno sfogo alla creatività supportati dalla vitalità creativa dello stilista. Del resto, non è una novità visto che Kansai Yamamoto è noto per la costante volontà di stupire, fare ricerca, sperimentare.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati