Balenciaga nel 2021 apre a Cerreto Guidi: 300 assunzioni

Balenciaga nel 2021 apre a Cerreto Guidi: 300 assunzioni

Una nuova fabbrica da 10.000 metri quadrati. Un centro di formazione interno. La previsione di 300 assunzioni. Balenciaga apre il suo primo centro di produzione in Italia, a Cerreto Guidi, 40 chilometri da Firenze. Lo ha annunciato la stessa griffe del gruppo Kering spiegando che “il nuovo stabilimento avrà l’obiettivo di sostenere i piani di sviluppo della maison nello spirito di un approccio responsabile e sostenibile”. Il laboratorio nascerà dalla ristrutturazione di un edificio già esistente (una vecchia pelletteria). L’inaugurazione è prevista entro la fine del 2021.

300 assunzioni

L’annuncio del nuovo hub Balenciaga porta con sé la creazione di un massimo di 300 nuovi posti di lavoro. Il reclutamento sarà fatto principalmente all’interno dei confini territoriali, con un’attenzione particolare a chi attualmente è senza lavoro. I dipendenti frequenteranno il centro di formazione interno alla struttura, che sarà il primo “settore” dello stabilimento ad entrare in funzione nel 2021.

 

 

Supply chain

“Il nuovo atelier consentirà di accrescere l’agilità e la flessibilità della supply chain – affermano dalla griffe – migliorando ulteriormente la qualità assoluta dei prodotti Balenciaga”. La maison, che possiede già a Scandicci un centro per lo sviluppo del prodotto, continuerà ad avvalersi anche dei terzisti locali. In altre parole, con l’avvio di quella che sarà la prima fabbrica diretta in Italia (precisa l’azienda), non s’interromperà la collaborazione con la rete di contoterzisti toscani.

Immagine tratta da balenciaga.com

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati