Cosa, come, chi: TheOneMilano illustra il lusso contemporaneo

Come leggere le collezioni e come orientare il consumatore finale, alla ricerca di proposte in cui riconoscere i propri valori e desideri? TheOneMilano se lo è chiesto e ha commissionato a KB Knowledge (specializzata nel trendwatching) uno studio sulle tendenze e sulle aree in maggiore evoluzione.

Moda esclusiva? No, grazie
Il primo tema evidenziato riguarda l’inversione di tendenza: alla moda si è sempre chiesto di essere esclusiva, ma oggi deve includere, deve essere senza confini e genderless. Cambiano i canoni estetici e le proposte devono sapere conquistare, affascinare, trasmettere passione e amore. Insomma, l’autenticità è tutto: chi produce deve trasmettere la sua voglia di fare. Naturalmente in modo sostenibile, il che significa che non deve nuocere, non deve sfruttare, bensì essere circolare, quindi virtuoso; il consumatore lo pretende!

Saper ascoltare
Trendwatching KB ha evidenziato come sia in corso l’abbattimento della barriera della stagionalità e come nella fase di impostazione del lavoro sia fondamentale la capacità di ascolto, anche delle minoranze, per riuscire a costruire l’identità di un marchio. In questo contesto il ruolo degli influencer va considerato con attenzione, dal momento che le nuove tecnologie hanno un impatto determinante sui clienti e dunque blogger e opinionisti hanno una valenza.

 

La consapevolezza della nicchia
Ne consegue che le eccellenze locali – quando ben comunicate – ricevono rispetto e apprezzamento e che crescita non è sempre sinonimo di vittoria. Una moda consapevole non cresce a tutti i costi, ma guarda al mondo con cura e opera scelte virtuose.

La bellezza sta nel mutamento
Non occorre essere eroi, va bene essere normali: il diktat non è essere belli a tutti i costi, anche perché la bellezza è trasformazione e la personalità è tutto. Il concetto di bellezza mutante, anche in modo irruento, incontra perfettamente le richieste dei movimenti anti-beauty. Sì alle curvy, sì all’invecchiamento, segno del naturale passaggio del tempo. Abbiamo bisogno di conoscere noi stessi, perché ognuno di noi è “originale”. (ac)

Foto dall’account Facebook di TheOneMilano

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati