I verdetti sul second hand luxury di TheRealReal: le donne amano le borse Hermès, gli uomini le sneaker e Canada Goose

Hermès, Gucci e Canada Goose sono i brand più richiesti dal pubblico di seconda mano TheRealReal, che ha pubblicato l’Holiday Resale Report 2018. Le borse sono uno degli oggetti più richiesti. Non a caso il brand più ricercato dalle donne è Hermès: il valore di rivendita dei suoi prodotti è aumentato del 7% rispetto al 2017, soprattutto grazie ai modelli Birkin, Kelly e all’ultima arrivata Constance. In particolare, il prezzo della Constance, con il nuovo logo, è aumentato del 67% nel 2018 tanto da far affermare a i curatori del report che potremmo trovarci di fronte alla prossima Birkin. Tra le borse in evidenza la GG Marmont di Gucci (valore di rivendita del 96%) e la pochette Metis di Louis Vuitton, rivenduta al 95% del prezzo originale. In discesa invece la borsa Faye di Chloé (-13%), Bucket di Mansur Gavriel (-9%) e Antigona di Givenchy (-5%). Tra i marchi in evidenza nel settore femminile c’è la pelletteria Goyard, con un valore di rivendita dell’80%, e alcuni pezzi griffati Moncler, che raggiungono anche il 90% del loro prezzo originale. In calo Tory Burch (-16%), Miu Miu (-7%) e Tom Ford (-6%). Nel settore maschile spiccano Canada Goose, con un valore di rivendita dell’82%, Rimowa (77%) e OffWhite, il cui valore è aumentato del 12% rispetto al 2017. I marchi in calo sono Kenzo, Chrome Hearts e Dior Homme. Tra i modelli dominano, ça va sans dire, le sneaker: Ace Gucci, la cui quotazione è salita del 12% rispetto al 2017, conserva il 69% del suo valore di rivendita, mentre le sneaker Louis Vuitton crescono del 13% sul 2017 (conservando il 67% del valore). In declino Fendi (-10%), Buscemi (-7%) e Tom Ford (-6%). Da segnalare come la scarpa Nike x Off-White siano vendute ad un prezzo molto più alto dell’originale. Il sito dichiara di aver chiuso il 2017 a quota 400 milioni di dollari. I dati di TheRealReal sono solo un’indicazione del mercato del second hand luxury, il cui giro d’affari a livello mondiale sarebbe di 18 miliardi di dollari. La reputazione del sito è scesa dopo che Chanel ha scoperto che The RealReal aveva venduto “almeno sette borse contraffatte”. Chanel contesta la dichiarazione del sito secondo la quale ad autenticare i prodotti in vendita ci sarebbero esperti qualificati e vorrebbe che il portale chiarisse che i prodotti Chanel non sono autenticati dalla maison francese. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati