La scarpa di Giorgia Caovilla celebra Venezia (e fa beneficenza)

La scarpa di Giorgia Caovilla celebra Venezia (e fa beneficenza)

Un ferro di prua per celebrare Venezia e fare del bene. L’idea è della stilista Giorgia Caovilla, figlia del celebre René e fondatrice del brand O Jour. In occasione del decimo compleanno della sua azienda, la designer veneziana ha lanciato un’elegante scarpa in camoscio. La particolarità del modello è rappresentata dall’applicazione sul lato della calzatura di un prezioso “dolfin“, il ferro di prua tipico delle gondole di Venezia. Una calzatura-gioiello, essenza delle creazioni O Jour. La scarpa di Giorgia Caovilla celebra Venezia. Ma non solo: fa beneficenza.

La scarpa di Giorgia Caovilla
Caovilla ha deciso di donare il 30% del ricavato dalle vendite del nuovo modello alla Milc Foundation Onlus. L’organizzazione fonda i suoi interventi sui principi di solidarietà e coesione sociale, uguaglianza, contrasto alle disuguaglianze e responsabilità verso le categorie vulnerabili. “L’idea è nata per celebrare una città che mi ha sempre dato moltissimo e che continua a insegnarmi tanto – spiega l’imprenditrice al Corriere della Sera -. Personalmente e con la mia azienda, ho sempre beneficiato del valore aggiunto dato dalle mie origini. Così questa scarpa vuole essere un ringraziamento, profondo e sincero, e gesto concreto e di supporto a persone in difficoltà”.

 

Immagini da O Jour

 

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati