Renzo Rosso mette Roberto Cavalli nel mirino: è già licenziatario del marchio con OTB, l’acquisizione è possibile

Renzo Rosso, fondatore del marchio Diesel e patron del gruppo OTB, avrebbe presentato una manifestazione di interesse per Roberto Cavalli. Il fondo Clessidra, titolare del marchio dal 2015, ha affidato alla banca d’affari Rothschild il compito di trovare un nuovo socio l’azienda toscana. Secondo il Sole 24 Ore sono circa 10 i pretendenti fattisi avanti negli ultimi mesi. Molti aspetti della trattativa non sono ancora noti: non si sa se Clessidra intende cedere tutta la propria quota azionaria o solo una parte, né tanto meno a che cifre. Quanto riportano i rumor giornalistici, però, è che quella di Renzo Rosso risulta essere la candidatura più autorevole, anche perché il gruppo OTB è dal 2011 licenziatario del marchio Just Cavalli. L’imprenditore vicentino (nella foto), d’altronde, ha l’identikit perfetto: già aggregatore di marchi dell’alta gamma (Marni, Maison Margiela, e, tra gli altri, Staff International), si è sempre dimostrato aperto a operazioni espansive (come l’investimento in Paula Cademartori). Roberto Cavalli, dal canto suo, sta rispondendo bene alla cura di Gian Giacomo Ferraris: dovrebbe chiudere il 2018 in crescita del +5% sul 2017 (152,4 milioni di euro).

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati