Watermelon Bag: come fare la spesa dal fruttivendolo con classe

Watermelon Bag: come fare la spesa dal fruttivendolo con classe

Watermelon Bag. Ovvero, come fare la spesa dal fruttivendolo con classe. Firmata dalla designer giapponese Tsuchiya Kaban e realizzata dall’artigiano Yusuke Kadoi, Watermelon Bag è una borsa in pelle davvero originale. Possiede, infatti, la peculiarità di permettere il trasporto di un’anguria.

Come fare la spesa dal fruttivendolo con classe

Watermelon Bag è un prodotto a metà tra l’accessorio di moda e l’oggetto di design. Tanto da spingere gli esperti a tralasciare la sua praticità per elevarla a concept. Un’opera di design, appunto. A idearla, come detto, è stata la designer giapponese Tsuchiya Kaban che firma borse e accessori in pelle fin dal lontano 1965. Watermelon Bag rientra nel contesto dell’iniziativa The Fun of Carrying, lanciato dalla stessa designer attraverso il brand omonimo. Obiettivo: stimolare gli artisti della moda affinché diano vita ad accessori particolari, legati al tema della custodia e del trasporto di oggetti.

La struttura

La borsa è costituita da una serie di parti di pelle ritagliate e rifilate dall’artigiano Yusuke Kadoi. La loro cucitura dà vita a un cesto a cui l’artigiano applica un fondo, prima incollato, poi cucito. Ultimo step: l’inserimento della tracolla. Da notare: Watermelon Bag ha la possibilità di allargarsi o restringersi nella parte superiore in base alla dimensione dell’anguria che deve trasportare.

Immagini tratte da thisiscolossal.com

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati