Cortocircuito fashion: gli Oscar tirano più delle sfilate di NY

Cortocircuito fashion: gli Oscar tirano più delle sfilate di NY

Negli Stati Uniti, in queste ultime ore si è consumato uno strano cortocircuito fashion. A New York, infatti, è in corso la Fashion Week. È iniziata il 3 febbraio. Finirà mercoledì 12. È organizzata da CFDA, il Council of Fashion Designers of America, di cui Tom Ford, da marzo 2019, è il presidente. Ebbene. Visto che ieri a Los Angeles si è svolta la cerimonia di premiazione degli Oscar, proprio Tom Ford ha deciso di andare a sfilare (il giorno prima, 8 febbraio) nella metropoli californiana. Una scelta che ha spiazzato un po’ tutti. E che ha confermato come la Notte degli Oscar abbia un impatto fashion maggiore delle sfilate della Big Apple. L’anno prossimo, comunque, le sfilate di NY non si sovrapporranno più con gli Oscar (che torneranno a fine febbraio). Oscar che hanno messo “in vetrina” alcuni interessanti look in pelle.

 

 

Tom Ford, perché?

Tom Ford ha motivato la sua decisione di sfilare in California ricordando come l’associazione che presiede “è americana, non newyorkese.” In altre parole: i riflettori mediatici accesi su Los Angeles sono più abbaglianti di quelli che illuminano le passerelle della Grande Mela. Allestendo il suo show a Los Angeles, quindi, Tom Ford sostiene di fare un’azione positiva” per il bene della moda americana”. La concomitanza con la Notte degli Oscar, poi, ha scatenato un accesissimo dibattito. Per alcuni è stato “un completamento della New York Fashion Week. Per altri ha rappresentato “una brutale concorrenza”. Per molti stilisti, invece, è stato un doppio lavoro. Mentre, per chi organizza le sfilate a New York, “una vera e propria iattura”, visto che il parterre delle sfilate è composto da divi holliwoodiani e vip del jet set. I quali erano tutti (ovviamente) a Los Angeles.

Hollywood e la pelle: i nostri Oscar

La Notte degli Oscar è stata anche una notte di pelle, soprattutto per scarpe e borse. I nostri Oscar sono due. Il primo va a Kristen Wiig che, insieme Maya Rudolph, ha presentato il Premio per la Migliore Scenografia. Si è presentata con un abito non convenzionale di colore rosso griffato Valentino a cui ha abbinato lunghi guanti di pelle nera. Il nostro secondo Oscar arriva da uno degli eventi di contorno alla premiazione.  “Niente potrà battere il completo di pelle di Kanye West”, scrive, infatti, BBC. Fotografato insieme alla moglie Kim Kardashian, West indossava un blazer di pelle blu scuro e pantaloni di pelle nera, che ha abbinato a stivali di camoscio e una catena di diamanti. (mv)

Immagini: a sinistra Kristen Wiig (screenshot tratto da Twitter), a destra Kanye West e Kim Kardashian (screenshot tratto da bbc.com)

Leggi anche:

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati