Il terzo giorno di Milano Moda Donna

Tod’s, Bottega Veneta & Co: a Milano sfila una pelle no season

Terzo giorno di sfilate milanesi: è tempo, ormai, di considerare il no season una realtà consolidata. E, nonostante le collezioni siano riferite alla stagione estiva 2020, continua a essere molto evidente e significativo il ricorso creativo alla pelle. Se i tagli si fanno ampi (a volta maschili) e l’eleganza si miscela all’informalità streetwear, la scelta dei materiali è una dichiarazione d’amore (e di lusso) per i pellami. Ieri Milano è stata conquistata dai fashion show di Bottega Veneta, Fendi, Moschino ed Emporio Armani. Questa mattina, invece, il palcoscenico è stato dominato da Tod’s.

Tod’s, poesia in pelle
Tod’s ha celebrato l’Italian Way of Style esaltando, come al solito, la pelle, da sempre elemento centrale del brand. Dal morbido cavallino zebrato (lavorato come tessuto) al cuoio slavato per eleganti giacche aviator e trench, fino ai pellami esotici per capispalla e grintosi tubini. La pelle è anche intagliata come fosse pizzo per gonne e abiti, disegnando superfici tridimensionali quasi scultoree.

Bottega Veneta
Fin dall’allestimento del fashion show, all’interno del Palazzo del Senato, il designer Daniel Lee ha messo le cose in chiaro. Sotto una gigantesca passerella spiccava una serie di strisce di pelle intrecciate di un metro ciascuna. Simbolo indiscusso della griffe, l’intreccio in pelle, lo ritroviamo su sandali e pantofole con cinturini imbottiti, su scarpe argentate a tacco alto, come anche su tote bag e pochette. Lo stile degli abiti è sofisticato e austero, ma strizza l’occhio al casual, come nelle jumpsuit workwear in pelle.

Fendi
Come Alberta Ferretti, anche la collezione Fendi ha dimostrato una particolare passione per gli anni ’70 con una sfilata “flower power”. L’attesa collezione firmata da Silvia Venturini Fendi non ha tradito le aspettative. Grande uso nel camoscio in giacche, abiti e accessori. Come nell’iconica Peekaboo proposta in pelle intrecciata con logo FF, ma anche in versione nano Peeko Baguette. Una collezione molto portabile, comunque, per quello che è stato definito “un ritorno alla normalità” anche nelle scarpe.

Mini bag
Si conferma il successo degli accessori extra small. Piccole e curatissime borsette in pelle da portare a mano o a tracolla, come quelle presentate da Emporio Armani. Mini borsette marsupio hanno sfilato per Anteprima, mentre coloratissime handbag bauletto hanno impreziosito l’istrionica passerella di Moschino.

Immagini tratte dall’account Instagram Tod’s e dal video ufficiale della sfilata Bottega Veneta

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati