Numero 16

0

SCOPRI
I CONTENUTI
DELL’ULTIMO
NUMERO

Abbonati per visualizzare la rivista completa!

Se sei già abbonato, esegui il login adesso

scarica la versione demo

visualizza la versione demo

COVER STORY | GUARDA CHI SI RIVEDE
La pelle filosofale
Conciare una pelle trasparente non è una novità. Trasformarla in un articolo non solo di nicchia, ma con una solida identità di mercato, forse sì. Ci riuscirà il progetto Apparition?.
L’assillo della trasparenza
Tanti, negli anni, i tentativi di fare della transparent leather un’occasione di business. Ne abbiamo raccolti alcuni, arrivando a quello più recente, sviluppato dai danesi di ECCO. Partendo da un caso francese, datato 1894.
Quella volta, con Albatros
2002, Santa Croce sull’Arno: il chimico Stefano Vivaldi brevetta la concia per pelli trasparenti. La storica conceria di Solofra lo “compra” per due anni. Successo immediato, poi stop: “problemi di resistenza e morbidezza”. Oggi, però…

GLI ALTRI SERVIZI
A Viareggio con Lineapelle
La pelle italiana battezza l’esordio di Versilia Yachting Rendez-Vous e presenta la sua eccellenza all’interno di un salotto dove, anche in modo virtuale, “accadrà di tutto…”. Perché anche gli interni degli yacht sono fashion.
I dolori del giovin bovino
Calano a livello globale i livelli di produzione. Diminuisce la qualità media della materia prima che arriva alle concerie. Da La Baule (Nantes), dove la filiera si raccoglie per il sesto simposio internazionale, per il vitello emerge un quadro critico.
L’inverno dello stivale
Poca estrosità per la prossima stagione fredda. A NY e dintorni i buyer puntano su stivaleria e combat boots. La borsa piace (ancora) mini. Le vendite, però, calano.
CALL FOR 4.0 L’ora del digital fitting
La Manuelita continua a innovare. Dal “camerino virtuale” passa allo step successivo e rende digitale, integrato e condiviso tutto il processo di modelleria di una scarpa.
Conferme a stelle e strisce
La seduta in pelle al market di High Point? Piace, ma (come al salone di milano) il tessuto conquista spazio e quote di mercato. Prospettive tiepide, tanti cinesi tra gli stand e grandi speranze dai Millennials.
La calzatura ha firmato: il contratto è rinnovato
«Abbiamo raggiunto un risultato che ritengo un primo passo verso una stagione di relazioni industriali in cui il tema della competitività delle nostre imprese, sia sempre più baricentrico ». Così parlò Annarita Pilotti, Presidente di Assocalzaturifici, il giorno dopo (27 aprile) il rinnovo del CCNL del settore calzaturiero italiano.

Il caso della settimana – La concia e l’ecopelle
Ipse dixit – Internalizzare? Sì, fa bene alla profittabilità
Pop Up – Seppellitemi con la mia giacca di pelle
Yesterday is Here – Tratto da LaConceria del 3 maggio 1947
Punto di domanda – Parità
Standard messicani – La scoperta della sicurezza
Tra le righe – Traslochi conciari, tra l’Egitto e Kanpur (dove intanto muoiono due operai)
Ricerca e dintorni – PEFCR, fase pilota in chiusura a novembre
in collaborazione con Lineapelle | Ambiente e Sostenibilità
Attualità – Depuratore di Solofra nell’occhio del ciclone: sotto sequestro, ma in funzione per le concerie
Attualità – MOTTA ALFREDO RETTIFICA


 

 

 

 

 

 

 

 

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso