Numero 20

0

SCOPRI
I CONTENUTI
DELL’ULTIMO
NUMERO

Abbonati per visualizzare la rivista completa!

Se sei già abbonato, esegui il login adesso

scarica la versione demo

visualizza la versione demo

COVER STORY | IL FUTURO DEL RETAIL (SECONDO NOI)
Convergenze parallele
Sono quelle tra retail fisico e digitale che, malgrado siano stati a lungo dipinti in contrapposizione, hanno ciascuno bisogno dell’altro per crescere (o sopravvivere, a seconda dei casi).
La e-bottega di moda
Il mercato dell’e-commerce si espande al ritmo dell’innovazione tecnologica: inarrestabile. Intervista a Giuseppe Tamola, country manager per Italia, Spagna e Polonia.Gigante con un occhio alla pelle.
La centralità del prodotto
Digitale, fisico, multicanale: lo shopping cambia. Ma il cliente del lusso vuole un articolo su misura, mentre le griffe “riscoprono” l’artigianalità.

GLI ALTRI SERVIZI
NEXT STEP
DAL 6 GIUGNO PARTE LA NOSTRA NUOVA AVVENTURA EDITORIALE. UN MENSILE IN INGLESE, SFOGLIABILE ONLINE, PER RACCONTARE AL MONDO IL PRIMATO DELL’AREA PELLE ITALIANA. E NON SOLO.
A lezione di business
Antiba accoglie 34 studenti dell’università californiana USC Marshall per una giornata di scoperta e studio su come si gestisce, a 360 gradi, una conceria. Grande interesse, coinvolgimento e “meraviglia per quel che c’è dietro la produzione di una pelle”. Al FashionStudio di MIlano arrivano da tutto il mondo.
Vitello ai raggi X
Vene e smagliature? Un problema di (maggior) peso. Il benessere animale? Centrale. L’attenzione dell’allevatore per la pelle? Minima. E il vitello ne risente. Cinque domande a Alberto Casartelli, medico veterinario, buiatra, membro fondatore ed ex presidente della Società Italiana Veterinari Animali da Reddito.
CALL FOR 4.0 Ottimizzazione robotica
Si chiama Barracuda, l’hanno sviluppato da progetti (3 aziende in Serbia, 2 in Bosnia), si muove lungo tutta la manovia. Interconnesso e intelligente, valuta l’esecuzione delle operazioni, le tempistiche e interagisce con i dipendenti.
Il lusso italiano: sotto il segno dell’incertezza USA
“Abbiamo il primato europeo nella produzione di beni di lusso. Dobbiamo mantenerlo. Ciò significa accogliere sfide quali la digitalizzazione, la sostenibilità”. Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, intervenendo lo scorso 24 maggio al Luxury Summit organizzato a Milano da Il Sole 24 Ore, ha fatto il punto sul 2016 del fashion luxury nazionale, aprendo la finestra sull’avvio del 2017.

Attualità – Arzignano: 23 milioni per il Fratta-Gorzone
Attualità – ZDHC: entrano anche i chimici di TFL
Il caso della settimana – Le alternative e i bluff
Ipse dixit – Desiderabilità? No, costo di produzione
Pop Up – Punk in Gucci
Yesterday is Here – Tratto da LaConceria del 29 maggio 1969

Punto di domanda – Occidentali’s sounding?
Fuga da Kanpur – Destinazione Calcutta
Tra le righe – Il Brasile e l’industria della carne nella crisi politico-giudiziaria
Ricerca e dintorni – Sgrassaggio senza tensioattivi: possibile?
in collaborazione con Lineapelle | Ambiente e Sostenibilità
La situazione e i prezzi in Italia e nel mondo

 



 

 

 

 

 

 

 

 

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso