Minerva mette il turbo e diventa il primo gruppo esportatore di carne del Sud America

0

Il sorpasso è compiuto. Ai piani alti di Minerva, colosso brasiliano della carne, si ricorderanno a lungo del 2017. Con una volata concretizzata nella parte finale dell’anno, il gruppo è arrivato a rappresentare la quota del 22% di export di carne sudamericana, qualificandosi come il primo esportatore dell’area Mercosur. Il merito è dell’aumento della capacità produttiva (+50%), che ha portato un aumento su base annua delle macellazioni del 30% e dei volumi di vendita del 33,5%. Lo scrive lo stesso gruppo Minerva nella nota finanziaria per il quarto trimestre 2017, periodo in cui i ricavi netti, in aumento del 55,1% per il valore di 3,9 miliardi di real (circa 1 miliardo di euro), hanno segnato il record storico. Convitato di pietra dei festeggiamenti è il gruppo JBS: sono le sue difficoltà ad aver permesso, anche tramite l’acquisizione delle sussidiarie in Paraguay, Cile e Argentina, l’espansione di Minerva.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso