Assocalzaturifici, Elisa Lanciotti presidente del gruppo Giovani

Elisa Lanciotti, 32 anni, laureata in Economia e Commercio nonché export manager e socia del calzaturificio di famiglia Lancio, è la nuova presidente del gruppo giovani di Assocalzaturifici. Prende il posto della toscana Carlotta Bachini, a fine mandato, e resterà in carica fino al 2023. I vice-presidenti sono Sara Cuccù (Loriblu di Porto Sant’Elpidio-Fermo), Federico Bellò (calzaturificio Bellò di Vigonovo-Venezia), Anna Fidanza (Condor Trade di Verolanuova-Brescia) e Umberto Portogallo (Florence di Aversa-Caserta). L’elezione dell’imprenditrice veregrense si è svolta nell’ambito del convegno nazionale dei Giovani di Confindustria, giunto all’edizione numero 34, che si è svolto a Capri.

Un onore, una responsabilità
“Per me è la prima esperienza di questo tipo. È un onore. ma anche una responsabilità. Il mio programma è basato sulla formazione imprenditoriale per offrire maggiori strumenti a noi imprenditori del presente e del futuro – osserva Lanciotti –. Ci concentreremo sull’innovazione del processo produttivo, sulla digitalizzazione, sulla sostenibilità. Inoltre, proseguendo la strada tracciata da Carlotta Bachini, cercherò maggiore coesione con gli altri settori della moda, moltissimi dei quali non hanno un gruppo Giovani come Assocalzaturifici. I giovani possono contribuire con la loro brillantezza e dinamicità alle sfide che attendono il mondo imprenditoriale su tutti i fronti. Infine – conclude – vorrei ascoltare le esigenze e le necessità di tutti i giovani imprenditori calzaturieri, dal più piccolo al più grande, per instaurare con loro un dialogo costruttivo”.

Il percorso
Dopo la laurea e un’esperienza all’estero, Elisa Lanciotti (nella foto) è tornata a Montegranaro (Fermo) per occuparsi del calzaturificio Lancio, fondato nel 1976 dal padre Alberto, attuale CEO dell’azienda. Lancio genera un fatturato di circa 2 milioni di euro, con una quota export del 70%. I mercati di riferimento sono Francia, Germania, Nord Europa e Nord America. L’impresa occupa 16 dipendenti. L’azienda realizza una calzatura da uomo di tipo classico contemporaneo. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati