Cuoio di Toscana: cinema e disegni per la pelle, l’arte e le donne

Cuoio di Toscana: evento a Firenze

Per Cuoio di Toscana una sera di gala a Firenze, presso il Teatro Odeon, per i propri progetti cinematografici e artistici per la pelle, l’arte e le donne. Il consorzio delle 7 principali aziende produttrici di cuoio da suola tra Santa Croce sull’Arno e San Miniato il 24 ottobre ha presentato il corto Artes e le opere disegnate su groppone da Milo Manara.

Artes
Tre racconti per tre discipline artistiche. Artes, realizzato con il patrocinio di UNICConcerie Italiane, Lineapelle e Micam, accompagna lo spettatore fino alla scoperta di una chitarra fatta interamente a mano e rivestita in cuoio. A fare da cornice alle riprese del cortometraggio, dove appare in un cameo Ermal Meta (anche ospite della serata di gala), location suggestive. Come i corridoi degli Uffizi di Firenze. O la conceria, il luogo dove nasce il cuoio da suola firmato Cuoio di Toscana. E la bottega fiorentina di un artigiano che produce scarpe da uomo. Cioè: il laboratorio in cui la materia prende vita e fornisce la base per calzature uniche e preziose.

Con Milo Manara
Ancora presso il Teatro Odeon, Cuoio di Toscana ha presentato le sette illustrazioni realizzate direttamente sui gropponi di cuoio da Milo Manara, disegnatore famoso per le sue eroine sensuali. Ogni donna raffigurata ha un’identità ispirata da un particolare genere musicale.

Per le donne
Il trait d’union delle iniziative, spiegano da Cuoio di Toscana, è “la difesa della donna da ogni violenza e discriminazione di genere”. A questo tema il Consorzio ha già dedicato l’iniziativa #InPiediPerTutte.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati