Il messaggio di UNIC al mondo: la pelle italiana non si ferma

Una concreta dichiarazione di “forza, coraggio e consapevolezza”. Un hashtag per diffondere e condividere nel mondo la propria dichiarazione di resistenza e consapevolezza: #italianleatherneverstops. La firma di Gianni Russo, presidente di UNIC – Concerie ItalianeI volti di tutti i rappresentanti della Presidenza e del Consiglio Generale dell’associazione (quelli che vedete nella foto). La pelle italiana non si ferma.

Forza, coraggio e consapevolezza

“Il nostro Paese – si legge nello statement diffuso da UNIC – è stato improvvisamente e duramente colpito dall’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus. Un’emergenza epocale, con cui, quantomeno nella sua storia più recente, non si è mai dovuto confrontare. Il Governo italiano ha adottato misure di contenimento eccezionali, che ci auguriamo diano risultati positivi nel più breve tempo possibile. È certamente una situazione difficile quella che stiamo vivendo, ma le aziende conciarie italiane, che come UNIC-Concerie Italiane ci onoriamo di rappresentare, continuano nella loro attività, con rinnovata forza, coraggio e consapevolezza”.

Tutte le azioni necessarie

“Hanno posto in essere – continua la comunicazione UNIC -, fin da subito, tutte le azioni necessarie a tutela della sicurezza dei loro dipendenti, dei loro collaboratori e per garantire la continuità dell’attività produttiva, dell’assistenza tecnico/stilistica alla loro clientela. Le concerie italiane, con una solida e responsabile visione di impresa e un impegno finanziario significativo e crescente, sono da sempre all’avanguardia nella ricerca di soluzioni sostenibili e si pongono come garanzia di qualità per tutta la filiera di riferimento. Anche nei momenti di difficoltà come l’attuale, sanno dare prova di preparazione e affidabilità”.

Un ringraziamento

Lo statement UNIC si conclude con “un ringraziamento sincero a tutti coloro che da sempre sono al loro fianco. Alle maestranze, uomini e donne, ai rappresentanti, ai collaboratori, ai produttori di macchine e prodotti chimici, ai tecnici di laboratorio, ai designer, ai clienti, alle istituzioni a tutti coloro che hanno a cuore questo straordinario settore del made in Italy. In calce, l’hashatg da condividere worldwide: #italianleatherneverstops, la pelle italiana non si ferma.

 

 

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati