India, 100 concerie mollano l’Uttar Pradesh: meglio Calcutta

Ancora contraddizioni per l'area pelle

La filiera della pelle dell’Uttar Pradesh continua a svuotarsi. Un centinaio di concerie dei distretti di Kanpur e Chennai, i due poli dello stato dove si lavora la pelle, sono in procinto di trasferirsi nel nuovo complesso industriale di Calcutta.

Il nuovo cluster
Come riporta uniindia.com, il governo del Bengala Occidentale sta potenziando le infrastrutture dell’area, identificata con il nome di Calcutta Leather Complex. Come ha dichiarato il ministro delle Finanze dell’amministrazione locale, Amit Mitra, le concerie dell’Uttar Pradesh si trasferiranno nel primo “Integrated Leather Complex” asiatico situato a Bantala, nella zona Est di Calcutta, dove potranno contare su un sistema composto da strade, magazzini e depositi adeguati alle loro necessità. Nel complesso industriale sono già operative 385 concerie e 140 aziende di pelletteria. (art)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati