Pronti per una rapida crescita: è l’ottimismo della filiera cinese

Pronti per una rapida crescita: è l’ottimismo della filiera cinese

Pechino va oltre il possibilismo relativo a una ripartenza. Ne è dimostrazione l’ottimismo dell’area pelle cinese. Per esempio, quello che permea le recenti dichiarazioni del presidente di CLIA, alias China Leather Industry Association. In altre parole, Li Yuzhong si è detto certo che la Cina, la sua economia e, in particolare, quella della filiera della pelle, conosceranno una “rapida crescita”.

L’economia cinese conoscerà una “rapida crescita”

Secondo il presidente CLIA la vita quotidiana dei cittadini cinesi è sostanzialmente tornata alla normalità e il mercato interno ha ripreso vitalità. “Prevediamo che ci sarà una rapida crescita nei prossimi mesi – afferma il presidente CLIA -. Il mercato cinese sta registrando una costante ripresa”. Affermazione che ha un preciso risvolto digitale. “Gli stabilimenti che producono scarpe, borse, abbigliamento, mobili e automobili stanno attivamente adottando nuovi modelli di marketing, come il webcasting“.

Più domanda

Li Yuzhong sostiene, inoltre, che la domanda cinese di materie prime come “cuoio e pelle”, ma anche di “prodotti chimici e macchinari per la concia” sia aumentata. “Di fronte a nuovi cambiamenti, nuove esigenze e nuove situazioni – aggiunge -, le aziende cinesi della filiera sono ansiose di trovare opportunità di business, ordini e piattaforme di business professionali”.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati