Romano Giordani, Tirrena: per i 90 anni fa un regalo ai dipendenti

Romano Giordani, Tirrena: per i 90 anni fa un regalo ai dipendenti

Compie 90 anni e regala ai dipendenti da 1.000 a 3.000 euro ciascuno, in base agli anni di lavoro svolti all’interno della sua azienda. Romano Giordani, fondatore della Conceria Tirrena di Civitanova Marche, ha deciso di festeggiare così il suo compleanno. In pratica, invertendo le parti e facendo lui un dono (significativo) a tutti i suoi addetti.

Breve storia di Tirrena

Tirrena nasce nel 1953 a Torre San Patrizio(Fermo), paese natale del fondatore: Romano Giordani. La conceria si specializza nella vendita di fodere per calzature e, nei primi anni ’60, si trasferisce nella vicina Montegranaro, dove rimane fino al 1992. È l’anno dell’ultimo trasloco, quello in cui l’azienda si sposta (definitivamente) a Civitanova Marche. Dalla seconda metà degli anni ’80 a Romano si affiancano i figli Mario e Donatella, a cui oggi si è aggiunto anche Leonardo, il più grande dei nipoti. Il fatturato dell’azienda, che dà lavoro a circa 40 persone, si attesta attorno ai 40 milioni di euro, con una quota export del 35%.

 

 

Il regalo

Come scrive il Corriere Adriatico, in occasione dei suoi 90 anni, Romano Giordani ha deciso di elargire ai propri dipendenti un incentivo economico (da 1.000 a 3.000 euro), in base agli anni di anzianità in azienda. Del resto, tra i collaboratori della conceria c’è anche chi ci lavora da oltre 50 di anni. I dipendenti lo hanno ringraziato dicendo: “Di questi tempi, la sorpresa sei tu per noi. E tutti ti auguriamo ancora 1.000 di questi giorni perché di quelli come te non ne nascono mai abbastanza”. (mv)

Immagini tratte da corriereadriatico.it

Leggi anche:

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati