Because It’s In My Blood, pelle e rame per Kennedy Yanko

Because It’s In My Blood, pelle e rame per Kennedy Yanko

Pelle e rame sono i materiali scelti dall’artista newyorchese Kennedy Yanko per la sua personale dal titolo Because It’s In My Blood. La si potrà ammirare dal 24 settembre al 20 novembre 2020 alla Galleria Poggiali di Milano. È la prima mostra in Italia dell’artista statunitense.

Because It’s In My Blood

Il progetto è un omaggio alla cantante Betty Davis e prende il titolo dal testo della canzone F.U.N.K, contenuta nell’album Nasty Gal (1975). In mostra ci sono 7 produzioni, frutto di una ricerca che l’artista conduce dal 2017, tutte in bronzo e pelle.

La genesi

La genesi di questo lavoro risale a una serie di lavori raccolti all’interno del progetto Elements and Skin del 2017. In esso, scrive Artslife, “frammenti di metallo recuperato erano uniti a pelle di vernice policroma”.

Pelle e rame

“A prima vista – continua Artslife -, il rame affilato sostiene l’installazione e la pelle fragile, scivola via. Dall’altro, la pelle si arrampica all’interno delle cavità di rame. Le dinamiche relazionali sono aperte e indefinite, in continua evoluzione. Un’irrisolvibile ambiguità”. (mv)

Immagine tratta da artslife.com

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati