La formazione è digitale: lezioni di pelle con Lineapelle e UNIC

La formazione è digitale: lezioni di pelle con Lineapelle e UNIC

Conoscere la pelle, dalla materia prima al processo di lavorazione. Ma anche dati di mercato, sostenibilità e certificazioni. Tutto questo, e molto altro, è oggetto dei progetti di lezioni online costruiti da Lineapelle e UNIC – Concerie Italiane. La formazione è digitale e l’ultimo “ingresso” in questa dimensione è quello degli studenti di ITS MITA Academy di Scandicci.

Il progetto MITA

Le “lezioni di pelle” in collaborazione con MITA Academy sono iniziate ieri, 11 giugno 2020, e proseguiranno fino a fine mese. Tutti i 166 studenti allievi iscritti ai corsi dell’Istituto Tecnico Superiore (ITS) toscano potranno arricchire il loro percorso formativo frequentando 6 webinar. “È importante che tutti i nostri ragazzi seguano queste lezioni che riguardano la pelle a 360 gradi e anche l’economia circolare – ha commentato Antonella Vitiello, direttore MITA -. È una bella opportunità e volevamo che potessero accedervi tutti”.

La pelle a 360 gradi

Le lezioni saranno svolte in modalità digitale attraverso una piattaforma web che permette ai ragazzi di interagire, intervenendo con domande e curiosità. Gli incontri online offriranno agli studenti una panoramica completa sul mondo della pelle nella sua complessità. È previsto un focus sul distretto conciario toscano e sulla filiera pelle che coinvolge Scandicci (sede dell’istituto).

La formazione è digitale

Intanto, prosegue il ciclo di lezioni coordinato da Lineapelle e UNIC – Concerie Italiane in collaborazione con Accademia Costume & Moda di Roma. Il corso online, partito a fine maggio, continuerà fino al 16 giugno e contribuirà ad approfondire la conoscenza del materiale pelle e della sua lavorazione, per gli studenti del terzo anno del corso triennale in Costume & Moda. Il principio è questo: “creatività e conoscenza vanno di pari passo”.

Percorsi conclusi

Si sono, invece, da poco conclusi i progetti formativi che coinvolgevano La Sapienza di Roma e l’Istituto Tecnico Cattaneo di San Miniato. Per quanto riguarda l’università romana, Lineapelle ha svolto due seminari in via telematica, ai quali hanno partecipato circa 120 studenti del corso di laurea di Scienze della Moda e del Costume (Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arti e Spettacolo). L’accordo di collaborazione con La Sapienza verrà rinnovato anche per il prossimo anno. Ed è giunto al termine anche il ciclo di lezioni con i ragazzi della 1° IeFP (corso professionale triennale per Operatori Conciari) dell’IT Cattaneo di San Miniato. Un percorso composto da 4 appuntamenti settimanali, dal 14 maggio al 4 giugno. Concluse infine le due lezioni tenute a fine maggio per gli studenti di Next Fashion School di Carla Secoli, alle quali hanno preso parte 26 iscritti al 3° anno di Fashion Global Design e Modellistica Abbigliamento delle sedi di Bologna, Padova e Ancona.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati