Quarta edizione per Lady Dior: undici artisti alla prova

Quarta edizione per Lady Dior: undici artisti alla prova

Una borsa. Undici artisti. Il link è la quarta edizione del progetto Dior Lady Art. Il suo obiettivo? Rielaborare l’iconica borsa chiamata così in onore della principessa Diana. Lady D l’ha indossata in molte occasioni, contribuendo al suo successo. La prima uscita risale al 1995. Da allora il successo di vendite è proseguito senza sosta. E senza particolari flessioni.

Gli artisti
Gli artisti incaricati di reinventare la borsa sono: Joana Vasconcelos (Portogallo), Rina Banerjee (USA), Wang Guangle (Cina), Marguerite Humeau (Francia), Jia Lee (Singapore), Maria Nepomuceno (Brasile), Mickalene Thomas (USA), Kohei Nawa (Giappone), Eduardo Terrazas (Messico), Raqib Shaw (Londra) e Athi-Patra Ruga (Sudafrica).
La creatività

Per creare le borse sono stati utilizzati ricamo, tecnica patchwork, applicazioni, varie tecniche di stampa su tessuto, stampa 3D. Ogni artista ha scelto un materiale differente. Alcuni modelli sono stati già rivelati e Athi-Patra Ruga, per esempio, ha utilizzato la pelle di agnello di colore blu. Rina Banerjee, invece, ha scelto il vitello nero lucido con inserto led.

La presentazione
La collezione verrà presentata a novembre a Shanghai e a dicembre a Miami, durante Art Basilea Miami Beach. Le borse verranno lanciate worldwide a gennaio 2020 (in 26 negozi) e online con prezzi che vanno da 4.000 a 14.000 dollari. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati