SMCP è più forte di Hong Kong e Parigi e supera gli 1,1 miliardi

SMCP è più forte di Hong Kong e Parigi e supera gli 1,1 miliardi

SMCP è più forte di Hong Kong e Parigi. Nel 2019, le vendite consolidate del gruppo hanno superato gli 1,1 miliardi di euro. Per la holding, che riunisce i marchi Sandro, Maje e Claudie Pierlot, vuol dire un aumento dell’8,7%. E senza l’apporto dell’1,2% di De Fursac, aggregato a settembre. Ottimo l’andamento degli accessori, che con il +18,4% hanno rappresentato un importante driver di crescita.

SMCP è più forte di Hong Kong e Parigi
Solo nel quarto trimestre le vendite sono state di 317 milioni di euro: +9,6% a cambi costanti, +14,8% considerando il contributo di De Fursac. Nel 2019 SMCP ha aperto 90 nuovi negozi. Il gruppo ha dichiarato che le vendite online sono cresciute e ora rappresentano il 14,9% dei ricavi. A livello geografico, la Francia, che genera un terzo dei ricavi totali, è scesa dello 0,7% a cambi costanti. Buona la performance nei Paesi EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), “trainati da mercati chiave come Spagna, Germania e Italia”. In Asia-Pacifico, le vendite segnano il +29,1% nonostante Hong Kong.

Il commento
Suddividendo le vendite per marchio, Sandro porta a casa il +8,7%, Maje il +10,5% e Claudie Pierlot (con De Fursac) il +3%. “Nel 2019 abbiamo continuato a sviluppare la nostra tabella di marcia – commenta il CEO Daniel Lalonde –, rafforzando la nostra piattaforma di crescita in Cina, sviluppando ulteriormente gli accessori e costruendo solide basi sulla sostenibilità”. (mv)

Foto da Sandro Paris

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati