Non solo manifattura: chance di lavoro e studio nel retail moda

Non solo manifattura: chance di lavoro e studio nel retail moda

Impieghi a tempo determinato o indeterminato, incarichi da manager, ma anche magazzinieri e commessi. I gruppi della moda creano occupazione in tutta Italia. Sia in modo diretto, assumendo personale da inserire soprattutto nelle proprie boutique. Sia in maniera indiretta, attraverso le loro commesse per le aziende che li riforniscono di prodotti finiti. Non solo manifattura, insomma. Nel primo dei due casi le posizioni aperte sono centinaia e a recensirle con una rapida occhiata è “L’Economia” de Il Corriere della Sera, che mette in luce come il settore possa offrire molte opportunità a chi vuole un impiego temporaneo, ma anche a chi sogna di far carriera al suo interno. Non mancano, in questo senso, anche le offerte formative.

Occasioni di lavoro

Nel caso dei grandi nomi che utilizzano la pelle il focus è su Hermès, Velasca e il colosso Inditex. Nel caso della griffe francese (11 boutique in Italia), la ricerca di personale è orientata a figure da dedicare all’assistenza dei clienti, alla cassa e al magazzino. C’è però spazio anche per i manager, su Milano in particolare, e responsabili d’area per Venezia e Padova. In Francia le posizioni aperte sono un po’ di più: 300 circa. Giovane brand, ma che ha già mostrato un enorme potenziale (e numeri concreti) è Velasca. L’azienda marchigiana (calzature su misura, 100% made in Italy) in 5 anni è arrivata a contare 30 dipendenti. Ora la ricerca è orientata a uno store manager e un retail operation specialist con esperienza. Numerose infine le opportunità offerte dal gruppo Inditex. Massimo Dutti, che accanto ad abbigliamento e fragranze realizza anche accessori e abbigliamento in pelle, in Italia è alla ricerca di uno store manager per il proprio punto vendita di Firenze.

E di studio

Intanto la società trentina Dedagroup organizza un corso dedicato alla formazione di professionisti digitali della moda. La nuova Dedagroup Digital Academy – Stealth Edition, questo il nome del programma, si aprirà il prossimo 19 febbraio 2020 per formare le competenze richieste dalle nuove professioni digitali in ambito Fashion & Luxury Retail. In tale percorso, rivolto complessivamente a 45 neolaureati, confluiscono tutte le esperienze costruite da Dedagroup in anni di collaborazione con i brand del settore. La formazione, full time e della durata di 6 mesi, si svolgerà in aula presso la sede di Dedagroup Stealth a Padova e sarà suddivisa in due fasi. La prima sarà comune a tutti i partecipanti, la seconda vedrà Analisti Funzionali e Software Developer coinvolti in percorsi specializzati per una durata complessiva rispettivamente di 5-7 settimane a seconda del percorso prescelto. (art)

Foto da Shutterstock

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati