Payless is still here! La catena retail riapre negli States

Payless is still here! La catena retail riapre negli States

Payless is still here! Un anno fa Payless ShoeSource ha presentato la richiesta di protezione attraverso il Chapter 11: si trattava della seconda bancarotta dopo quella del 2017. Per l’occasione, l’azienda annunciava l’interruzione delle attività in Nord America. Il rivenditore di calzature a basso prezzo e d’uso quotidiano sta tornando a galla con una nuova gestione. Payless Shoe Source ha nominato un nuovo gruppo dirigente e prevede di riaprire i negozi negli Stati Uniti.

Payless is still here!
Attualmente Payless è di proprietà di una cordata di fondi di private equity. Il nuovo CEO è Jared Margolis, che annuncia un “nuovo piano strategico globale per accelerare” il ritorno dell’insegna. Per lui gli Stati Uniti sono la “più grande opportunità di crescita”. Lo stesso Margolis spera di poter sfruttare le strutture già esistenti di Payless, tra cui progettazione e sviluppo del prodotto, distribuzione, marketing e relazioni con i produttori di calzature. L’obiettivo è ben chiaro: fornire calzature di qualità, eleganti e comode, a un prezzo conveniente.

Un occhio rivolto a sud
Il gruppo può contare anche sulla divisione Payless Latin America, che ha proseguito regolarmente la sua attività nonostante i problemi della casa madre. Sarà guidata dal CEO Justo Fuentes. In Sud America Payless gestisce circa 400 negozi. Inoltre, ha mantenuto le sue 370 sedi di franchising in Medio Oriente, India, Indonesia, Indocina, Filippine e Africa. Secondo quanto riporta Footwear News, la società ha affermato di aver venduto circa 25 milioni di paia di scarpe negli ultimi 12 mesi. (mv)

Immagine dal sito aziendale

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati