615.000 dollari per le sneaker più costose della storia

615.000 dollari per le sneaker più costose della storia

615.000 dollari. Tanto valgono le Air Jordan 1 con le quali la leggenda del basket Michal Jordan giocò a Trieste il 25 agosto 1985. Anche se non hanno raggiunto il valore stimato (da 650.000 a 850.000 dollari) sono le sneaker più costose della storia. I 615.000 dollari li ha sborsati un anonimo collezionista che ha sbancato l’asta online indetta da Christie’s dal 30 luglio e al 13 agosto 2020 in collaborazione con Stadium Goods.

Le sneaker più costose della storia

All’asta c’erano 11 paia indossate da Jordan durante la sua carriera. Di queste, 9 sono state vendute per un importo totale di 931.875 dollari. Perché, dunque, solo un paio è arrivato a raggiungere una tale quotazione? Semplice: nel tallone della scarpa sinistra c’è ancora una scheggia di vetro del tabellone che mandò in frantumi con una schiacciata durante quella partita amichevole. E attenzione: fu quella l’unica volta nella sua carriera che frantumò un tabellone.

Follia collezionista

La somma sborsata dall’anonimo compratore ha superato i 560.000 dollari pagati a metà maggio per un altro paio di Air Jordan 1 indossate in partita da Jordan. L’ex stella della NBA era già uno degli atleti più famosi al mondo, ma il recente docuserial di ESPN, The Last Dance, lo ha riportato alla ribalta. Da allora su tutti gli oggetti da collezione che si riferiscono a “MJ” spira un vento di follia collezionista. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati