Canada Goose punta con decisione alle scarpe e ingaggia un manager

Canada Goose punta con decisione alle scarpe e ingaggia un manager

Canada Goose punta con decisione alle scarpe e agli accessori. Il marchio, noto per i piumini e l’abbigliamento, ingaggia un manager ad hoc: Adam Meek. Nel novembre del 2018 la stessa Canada Goose ha acquisito per 32,4 milioni di dollari Baffin, azienda canadese di calzature outdoor e industriali. Già ai tempi l’obiettivo era sviluppare una propria linea di scarpe. Ma senza fretta. “Vogliamo farlo nel modo giusto al momento giusto”, diceva il CEO Dani Reiss.

Canada Goose punta con decisione alle scarpe

Baffin, commentava ai tempi Reiss, era “un’acquisizione da sogno“, che non significava però l’ingresso immediato nel mondo delle calzature. “Non sarà sicuramente l’anno prossimo – chiosava con Yahoo Finance Canada –, ma probabilmente tra cinque anni. O a metà strada“. Adam Meek, che ha un passato in Nike, Lacoste e più recentemente in Sperry, rivestirà per Canada Goose il nuovo ruolo di General Manager di calzature e accessori. Come sottolinea Fashion United, avrà il compito di guidare lo sviluppo e l’esecuzione in corso della strategia globale per le calzature, nonché di supervisionare la collezione di accessori.

Il commento

Per Dani Reiss l’ingaggio di Meek è un passo importante verso l’espansione dell’offerta dei prodotti: “Ora che tutti i pilastri sono al proprio posto, siamo più vicini che mai a dare vita alla nostra visione a lungo termine per le calzature. Portare Adam a bordo è un elemento essenziale per trasformare le scarpe Canada Goose in realtà”. (mv)

Immagine tratta da canadagoose.com

 

 

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati