CRV, da Gruppo Mastrotto 100.000 euro per Fondazione San Bortolo

CRV, da Gruppo Mastrotto 100.000 euro per Fondazione San Bortolo

La pelle italiana sostiene la lotta all’epidemia da Coronavirus. Dal Veneto, Gruppo Mastrotto comunica una significativa iniziativa solidale. Prima di tutto, la donazione di 100.000 euro per Fondazione San Bortolo Onlus. Poi, l’attivazione di un’assicurazione sanitaria per i dipendenti.

La donazione

“La somma stanziata dall’azienda – si legge in un comunicato – supporta la Fondazione San Bortolo”. È “l’associazione senza scopo di lucro attiva nella raccolta fondi a favore dell’ospedale vicentino”. Il gruppo, quindi, ha deciso di “contribuire al contrasto dell’emergenza sanitaria Covid-19, donando 100.000 euro per l’acquisto di materiali utili alla protezione del personale sanitario e di strumentazioni mediche destinate all’Ospedale San Bortolo di Vicenza”. La donazione si inserisce in un’iniziativa più ampia che, grazie al contributo di privati e aziende, ha portato la Fondazione a raccogliere fino a oggi oltre 2 milioni di euro.

L’assicurazione

Oltre alla donazione di 100.000 euro per Fondazione San Bortolo, Gruppo Mastrotto comunica anche che “i propri dipendenti potranno usufruire di un’assicurazione sanitaria specifica in caso di diagnosi positiva al Covid-19. Oltre a un indennizzo economico, l’assicurazione prevede anche la copertura dei trasporti dalla propria abitazione all’ospedale o ad altro istituto di cura”. E include anche “follow up sanitario a seguito del ricovero, supporto per la gestione famigliare tra cui l’invio di un collaboratore domestico, l’assistenza di eventuali figli minorenni e la consegna della spesa a domicilio”.

 

 

Leggi anche:

 

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati