Non solo Pitti Uomo: per gli eventi moda se ne riparla a settembre

Non solo Pitti Uomo: per gli eventi moda se ne riparla a settembre

Dopo Milano Moda Uomo e Milano Unica, Pitti Uomo ha deciso di rinviare l’edizione numero 98. In calendario dal 16 al 19 giugno, l’evento è stato riprogrammato dal 2 al 4 settembre. La kermesse fiorentina non è sola. Per gli eventi moda se ne riparla a settembre.

Per gli eventi moda se ne riparla a settembre

La decisione è stata presa dal board di Pitti Immagine che, presieduto da Claudio Marenzi, si è riunito in video conferenza. Oltre a Pitti Uomo, anche Pitti Bimbo ha subito lo stesso spostamento: si svolgerà il 9 e 10 settembre, in soli 2 giorni. “È emersa forte la richiesta di mantenere a tutti i costi appuntamenti leader come i saloni Pitti – dichiara Marenzi –. Saranno i primi fondamentali strumenti da attivare per rimettere gradualmente in moto l’intera macchina commerciale del settore moda. Ed è ciò per cui lavoreremo senza sosta nei prossimi mesi”. Raffaello Napoleone, amministratore delegato della società, sottolinea che quelle settembrine “saranno edizioni eccezionali”: gli organizzatori si impegneranno per garantire al massimo la sicurezza sanitaria di espositori e visitatori. Pitti accelera sul digitale con Pitti Connect, piattaforma che avrà funzioni di networking e sarà “un’integrazione organica della fiera fisica che insieme a quest’ultima definirà il nuovo volto dei saloni Pitti”.

Non solo Pitti

Anche WSM Fashion Reboot, il salone organizzato da White e riservato all’innovazione sostenibile e al fashion design, è stato spostato a settembre. Si terrà dal 24 al 27, in concomitanza di White Milano. Il mese di settembre vedrà una notevole concentrazione di eventi fieristici tra quelli già in calendario, come Micam, Mipel, Lineapelle e Milano Moda Donna.

All’estero

Berlino Premium Group sta pensando di anticipare tutti. Valuta, inoltre, la possibilità di posticipare Premium e Seek, in calendario dal 30 giugno al 2 luglio, alla fine di luglio. Panorama ha già detto, anche per i suoi problemi finanziari, di saltare il turno estivo. Anche negli USA pensano ad una ripresa veloce, visto che FFany ha deciso di cancellare l’appuntamento di giugno, ma di confermare quello in programma dal 3 al 7 agosto. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati