Lamborghini e Principe corrono insieme e con la pelle

Lamborghini e Principe corrono insieme e con la pelle

Lamborghini e Principe corrono insieme. La celebre casa automobilistica e la pelletteria italiana hanno siglato un accordo di licenza. Oggetto: sviluppo, produzione e distribuzione di una nuova linea di prodotti in pelle. La collezione si chiamerà Leather Goods and Travel Collection e sarà disponibile a partire dalla prossima primavera.

Lamborghini e Principe corrono insieme

La linea di prodotti venduti con il marchio Automobili Lamborghini è composta da zaini, trolley, cartelle, cross body bags, borse, cinture e piccola pelletteria. La collezione sarà distribuita in Russia e territori dell’ex Unione Sovietica, Hong Kong, Taiwan, Singapore, Emirati Arabi, Arabia Saudita. In totale: 300 clienti e 450 punti vendita. Cina, Giappone e America sono i prossimi obiettivi. I canali di vendita comprendono negozi specializzati, grandi magazzini, negozi duty free e le più importanti compagnie aeree. Sono in programma anche aperture di shop in shop e corner personalizzati tra i quali department store ad Atene.

 

 

Il commento di Lamborghini

“Per noi offrire eccellenza in termini di design, tecnologia e qualità è un valore imprescindibile – spiega Katia Bassi, Chief Marketing & Communication Officer -. Quando decliniamo il marchio in differenti ambiti, scegliamo unicamente partners che siano espressione della stessa eccellenza nel loro settore. Nei prodotti di questa linea si ritrovano i tratti di design distintivi delle super sportive Lamborghini, la qualità dei materiali e l’accuratezza nella realizzazione”.

Le parole di Principe

“La partnership con Automobili Lamborghini completa la strategia di Principe mirata ad offrire alla propria clientela internazionale prodotti di eccellenza con stili diversi – spiega Alessandro Maroni, Business Development Manager di Principe -. I valori del marchio Lamborghini uniti alla nostra esperienza e serietà sono la solida base da cui partire per la diffusione di questa linea, che potrà soddisfare anche i con consumatori più esigenti”.

Leggi anche:

 

 

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati