Poltrone: Renaud de Lesquen lascia Dior e diventa CEO di Givenchy

Poltrone: Renaud de Lesquen lascia Dior e diventa CEO di Givenchy

Poltrone: Renaud de Lesquen lascia Dior e diventa CEO di Givenchy. Giro di giostra manageriale all’interno del gigante francese del lusso LVMH che possiede entrambe le maison.

La nomina

Givenchy ha nominato presidente e direttore generale Renaud de Lesquen. Il manager proviene da Dior, dove ricopriva l’incarico di Chief Operating Officer per le Americhe. De Lesquen, che sarà operativo a partire dal 1° di aprile, prende il posto di Philippe Fortunato, che dice addio al gruppo per “perseguire un progetto personale”. Fortunato era in carica da settembre 2014 e durante il suo incarico ha gestito i direttori creativi Riccardo Tisci e (l’attuale) Clare Waight Keller.

Una nuova fase di sviluppo

Secondo quanto riporta WWD, questa nomina suggerisce come Givenchy stia per iniziare una nuova fase di sviluppo. E sottolinea anche la propensione di LVMH di affidarsi a dirigenti interni, di fatto promuovendoli sul campo. Commentando l’arrivo di de Lesquen, Sidney Toledano, presidente e amministratore delegato di LVMH Fashion Group, ha dichiarato: “Ho avuto l’opportunità di lavorare a stretto contatto con lui in Dior Couture. Sono convinto che questa decisione porterà la maison a un’ulteriore crescita e successo”. (mv)

Immagini tratte da givenchy.com

 

 

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati