Saint Laurent, ci siamo per l’hub di Scandicci: “Chiuso l’accordo”

Saint Laurent, ci siamo per l’hub di Scandicci: “Chiuso l’accordo”

Arrivano conferme: Saint Laurent e il suo nuovo polo toscano sono più vicini. La griffe ha trovato l’intesa per l’hub di Scandicci. Lo conferma François-Henri Pinault, CEO e presidente di Kering, a MFF: “Per l’hub produttivo di Saint Laurent a Scandicci abbiamo chiuso un accordo nei giorni scorsi. In futuro, continueremo a investire su Firenze”.

L’hub di Scandicci
A fine agosto 2019, è la premessa, Saint Laurent, il comune di Scandicci e Cassa Depositi e Prestiti hanno annunciato l’assegnazione del Palazzaccio alla griffe francese. Lo stabile di 25.000 metri quadri è stato costruito in origine per il Ministero delle Finanze. La maison vi impianterà la produzione di articoli di pelletteria.

Le parole di Pinault
Il CEO di Kering era a Firenze per ricevere il Fiorino d’Oro. L’assegnazione del premio è stata occasione per una più ampia dichiarazione d’amore verso la Toscana. “Mi sento ancora in debito verso Firenze e tutto ciò che questa città e la sua regione ci hanno dato – riporta MFF –. Innanzitutto, perché è il cuore pulsante di Gucci da quasi un secolo”. Ma non solo. “È una terra di abbondanza: abbondanza di talenti creativi professionisti del settore – continua –. Abbondanza di savoir faire e competenze tramandate nel tempo. Non vedo l’ora di continuare a contribuire attraverso il gruppo Kering allo sviluppo di questa straordinaria città”.

Foto da Kering

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati